Passerella pedonale di Sferracavallo, al vaglio le soluzioni per la riapertura

Data:
31 luglio 2023
Nuovo sopralluogo dopo la chiusura, disposta una verifica accurata per individuare la migliore modalità di intervento tra il consolidamento o il rifacimento della struttura. A Orvieto scalo uno dei due ponti sarà demolito e ricostruito

 

(COMUNICAZIONE) ORVIETO – Nei giorni scorsi il vicesindaco Mario Angelo Mazzi e i tecnici comunali hanno effettuato un nuovo sopralluogo alla passerella pedonale che collega i giardini pubblici di via Po a Sferracavallo e la zona dell’Oasi dei Discepoli, sulla strada comunale di Rocca Ripesena, chiusa lo scorso 30 giugno per motivi di sicurezza. Presenti anche i tecnici della ditta che aveva realizzato il ponte in legno nel 2003 nell’ambito degli interventi del Puc. All’esito del controllo è stata disposta una verifica approfondita per individuare la migliore modalità di intervento tra il consolidamento o il rifacimento dell’intera struttura.

La passerella di Sferracavallo ha 20 anni – commentano congiuntamente il vicesindaco con delega al Patrimonio, Mario Angelo Mazzi, e l’assessore ai Lavori pubblici, Piergiorgio Pizzoe in entrambi i casi si tratterebbe di lavori particolarmente onerosi dal punto di vista economico per i quali vanno reperite le risorse. L’amministrazione comunale ha controllato periodicamente lo stato della passerella di Sferracavallo e, come di consueto, anche a ridosso della festa Rock a tutta birra per verificare che la manifestazione si potesse svolgere in tutta sicurezza. Nel 2021 è stata affidata a una ditta specializzata l’ispezione accurata su tutti i ponti e le passerelle dell’intero territorio comunale. Uno studio approfondito che non era mai stato fatto prima di allora e che ci ha consegnato una esatta fotografia della situazione. In quell’occasione, per quanto riguarda la passerella di Sferracavallo, non erano emerse particolari problematiche. La struttura è stata nuovamente controllata lo scorso anno, sempre prima della festa, e quindi di nuovo alla fine di giugno di quest’anno in vista della manifestazione quando invece si sono evidenziate delle criticità tali da richiedere il provvedimento di chiusura”.

“Proprio all’indomani delle ispezioni del 2021 – proseguono – abbiamo presentato un progetto da 950mila euro a valere sui fondi Pnrr per gli interventi di consolidamento e recupero di ponti e passerelle per cui nel 2022 siamo stati ammessi al finanziamento e siamo ora in attesa dello scorrimento della graduatoria. L’intervento per Sferracavallo potrebbe quindi rientrare in questo progetto. Per quanto riguarda invece le passerelle di Orvieto Scalo, una è già stata oggetto di lavori di consolidamento e ripristino di corrimano e assi pericolanti mentre l’altra sarà demolita con i fondi oggetto della variazione di bilancio approvata nell’ultimo consiglio comunale e successivamente ricostruita con l’intervento da circa 250mila euro previsto nel più ampio progetto “Sistema Etruria” presentato dal Patto Vato  recentemente finanziato dal Ministero delle Imprese e del Made in Italy”.

Passerella-pedonale-Sferracavallo 445
Il sopralluogo alla passerella pedonale di Sferracavallo

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento
31/07/2023