Ottanta anni fa l’eccidio di Camorena, Orvieto rende omaggio ai Sette Martiri

Data:
25 marzo 2024
Le iniziative in programma per venerdì 29 marzo: alle 10 partirà da via degli Anemoni il corteo che raggiungerà il cippo dove vennero assassinati Alberto Poggiani, Amore Rufini, Ulderico Stornelli, Federico Cialfi, Raimondo Gugliotta, Raimondo Lanari e Dilio Rossi
(COMUNICAZIONE) ORVIETO – Il 29 marzo di ottanta anni fa sette orvietani – Alberto Poggiani, Amore Rufini, Ulderico Stornelli, Federico Cialfi, Raimondo Gugliotta, Raimondo Lanari e Dilio Rossi – vennero assassinati a Camorena per mano dei nazifascisti.
Venerdì 29 marzo 2024 la città di Orvieto ricorderà quella drammatica pagina della sua storia con il tradizionale corteo composto dal sindaco di Orvieto, dalle autorità istituzionali e militari, dai rappresentanti delle Associazioni Combattentistiche d’Arma, dagli studenti e dai cittadini.
Alle 10 il corteo partirà da via degli Anemoni per raggiungere il Cippo di Camorena dove il 29 marzo 1944 i sette orvietani vennero fucilati. Qui il sindaco di Orvieto, Roberta Tardani, deporrà una corona di alloro. Successivamente la stessa cerimonia sarà ripetuta al Cimitero del Commonwealth e in Piazza XXIX Marzo dove si trova lapide che ricorda i sette martiri.
WhatsApp-Image-2024-03-26-at-12.21.31 3727

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento
26/03/2024