Freestyler e fontane danzanti per il Motor Style Show

Data:
29 giugno 2023
Conferenza-Motor-Style-Show-scaled 1972
Un momento della conferenza stampa di presentazione di Motor Style Show
Presentata la terza edizione dello spettacolo motoristico dell’Umbria che si terrà sabato 1 e domenica 2 luglio all’ex caserma Piave. In programma anche una mostra di auto d’epoca, esibizioni di stuntman, mini moto e lezioni di guida sicura per i più piccoli

 

(COMUNICAZIONE) ORVIETO – Uno dei migliori freestyler di motocross in Europa e un suggestivo spettacolo di fontane danzanti. Sono questi gli appuntamenti da non perdere della terza edizione del Motor Style Show, lo show motoristico dell’Umbria che si terrà sabato 1 e domenica 2 luglio in Piazza d’Armi all’ex caserma Piave di Orvieto.

Il programma della manifestazione è stato presentato questa mattina nella Sala consiliare del Comune di Orvieto, che patrocina l’iniziativa, dall’organizzatore Giuseppe Cimminelli della Motor Style Event. Presenti anche il sindaco di Orvieto, Roberta Tardani, l’assessore allo Sport, Carlo Moscatelli, il presidente dell’associazione “La Castellana”, Luciano Carboni, il direttore della scuderia Traguardo di Amelia, Umbro Passone, il presidente del Moto club Dn Racing Asd, Federico Cesari, e Attilio Saporita in rappresentanza di Auto d’epoca eventi.

Il protagonista più atteso per gli appassionati della disciplina è Leonardo Fini, freestyler tra i più importanti in Europa, 5° al mondiale di Fmx 2018, vincitore di due Sincro Contest a Night of the Jumps e un Best Trick al Torino Supercross. Le sue incredibili acrobazie sono in calendario sabato 1 luglio alle 20.30 e domenica 2 luglio alle 12.30, 15.30 e 18.30. In programma inoltre esibizioni di stuntman, lezioni di guida sicura a bordo di mini moto che saranno curate dal Moto Club Dn Racing, un raduno di car audio e tuning e dj set. Sabato 1 luglio, alle 23, è previsto uno spettacolo di fontane danzanti con acqua e fuoco. Tra gli ospiti, nella giornata di domenica, l’influencer umbro Zio Command.

Nelle due giornate, la manifestazione ospiterà anche una mostra di auto d’epoca curata dalla Scuderia Traguardo di Amelia e Auto d’epoca eventi che metterà in vetrina, tra le altre, una Alfa Romeo 1900 del 1955 fresca della partecipazione alla Mille Miglia, e una Alfa  75 militare del 1988, unico esemplare, in uso alla Radiomobile di Velletri.

Anche nella terza edizione si rafforza il legame tra il Motor Style Show e l’associazione “La Castellana” che organizza la tradizionale cronoscalata che quest’anno compie 50 anni. All’interno della manifestazione ci sarà uno stand dell’associazione che aprirà per l’occasione il tesseramento 2023 e saranno presenti alcune delle auto che prenderanno parte alla competizione in programma dal 13 al 15 ottobre valida, per il terzo anno, come finale nazionale del Trofeo italiano velocità montagna (Tivm).

Con la partecipazione di Leonardo Fini e le esibizioni in programma – ha affermato Giuseppe Cimminellivogliamo dare una dimensione nazionale a questo evento e onorare al meglio l’ospitalità che ci offre la città di Orvieto e soprattutto il 50enario di una corsa automobilistica importante come La Castellana. Ringrazio l’amministrazione comunale, il sindaco Tardani, l’assessore Moscatelli, il consigliere comunale Federico Fontanieri, la comandante della Polizia locale, Alessandra Pirro, e tutti gli uffici per la disponibilità e il supporto che troviamo ogni anno per organizzare questo vero e proprio show dei motori”.

Siamo noi a dover ringraziare Giuseppe Cimminelli – ha detto il presidente dell’associazione La Castellana, Luciano Carboniperché ha creduto e investito in questo evento che rafforza la vocazione motoristica della città di Orvieto. Cinquanta anni sono un gran bel traguardo al quale ci stiamo preparando al meglio grazie anche al fondamentale sostegno che non è mai venuto meno da parte dell’amministrazione comunale che ha investito sulla nostra manifestazione comprendendo non solo la qualità dal punto di vista sportivo dell’evento ma anche la ricaduta in termini di visibilità e indotto che genera in quel fine settimana“.

Con la mostra di auto d’epoca – ha spiegato Umbro Passone della Scuderia Traguardo di Amelia – e la rete dei piccoli musei dei motori di Umbria e Lazio di cui facciamo parte porteremo a Orvieto un pezzo di storia motoristica del nostro Paese con alcune chicche da veri appassionati“.

Orvieto è una città amica degli sport motoristici – ha detto l’assessore allo Sport, Carlo Moscatellinon solo per la tradizione della cronoscalata della Castellana ma anche per le numerose manifestazioni di settore che ha ospitato negli ultimi anni: la Mille Miglia, la Ferrari Cavalcade, il Suzuki V-Strom Day, i frequenti raduni nazionali di 500 e Vespa Club. Iniziative che contribuiscono a portare l’immagine della città in giro per l’Italia e per il Mondo“.

In questi anni – ha concluso il sindaco di Orvieto, Roberta Tardaniabbiamo puntato molto sugli eventi come veicolo di promozione di Orvieto ma anche come strumento per raccontare la città e le sue vocazioni. I motori sono una di queste e alla Motor Style Event di Giuseppe Cimminelli va riconosciuto il coraggio, la passione e la tenacia di aver investito in questo evento anche in momenti difficili ma soprattutto di essere stato capace di coinvolgere e mettere insieme tante associazioni e realtà locali e provinciali che intorno a un unico obiettivo hanno trovato il modo di fare sistema“.

I provvedimenti per la viabilità

Per consentire lo svolgimento del Motor Style Show, il Settore Polizia locale e Mobilità ha emesso un’ordinanza che disciplina il traffico e la sosta nell’area di Piazza d’Armi all’ex caserma Piave. Nello specifico:

  • Dalle 20 di venerdì 30 giugno fino alle 13 di lunedì 03 luglio 2023 è fatto divieto assoluto di sosta con rimozione dei veicoli in tutta Piazza d’Armi all’interno della ex caserma Piave, su tutti i posti a strisce bianche riservati ai residenti del centro storico, su tutti i posti a strisce blu disciplinati a tariffa oraria, su tutti i posti a strisce bianche disciplinati a zona disco, su tutti i posti a strisce gialle riservate ai bus turistici muniti di prenotazione e sui posti a strisce gialle riservati allo stazionamento dei bus Cotral.
  • Dalle 16 alle 24 di sabato 1 luglio e dalle 9.00 alle 21.00 di domenica 2 luglio 2023 è vietata la circolazione veicolare all’interno di tutto il complesso ex Caserma Piave, con interruzione nei seguenti punti:
    – dall’ingresso Porta Carraia ex Caserma dalla S.S. 71
    – dall’ingresso da Via Roma, fatta eccezione per i veicoli della Polizia Locale, per i mezzi della Cosp Tecnoservice diretti al depositoe per i veicoli al servizio di portatori di handicap; i predetti mezzi sono autorizzati a transitare nel tratto di strada compreso tra l’intersezione con Via Roma e la zona antistante gli uffici comunali sia in entrata che in uscita.
  • Durante le giornate di sabato 1 e domenica 2 luglio 2023 non sarà consentita la sosta all’interno di Piazza D’Armi ai bus turistici muniti di prenotazione, gli stessi dovranno effettuare la discesa e la risalita dei passeggeri in Piazza Cahen con successiva sosta in Piazza della Pace.
  • Nello stesso periodo, gli autobus del trasporto locale extraurbano della Soc. Cotral dovranno sostare in Piazza Cahen sugli appositi spazi a strisce gialle riservato bus.
Motor-Style-Show-programma-1-luglio 583
Motor-Style-Show-programma-2-luglio 4325

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento
29/06/2023