Festa della Madonna Assunta, gli auguri del sindaco Roberta Tardani

Data:
14 agosto 2023
“Orvieto ritrova il senso di comunità intorno alle sue tradizioni e condivide la sua autenticità con i tanti turisti. Nuove attenzioni e servizi per chi arriva in città, nei primi sei mesi del 2023 crescono arrivi e presenze. Non si ferma il lavoro dell’amministrazione su Pnrr, manutenzioni e promozione”

 

(COMUNICAZIONE) ORVIETO – “Una città accogliente e piena di vitalità che ritrova il senso di comunità intorno alle sue tradizioni più profonde e condivide con i tantissimi visitatori la sua bellezza e autenticità”.

Lo afferma il sindaco di Orvieto, Roberta Tardani, nel tradizionale augurio in occasione della festa della Madonna Assunta, patrona del Comune di Orvieto, che la città festeggerà come di consuetudine nel pomeriggio di lunedì 14 agosto, alle 18 con la celebrazione nella chiesa di Sant’Andrea e a seguire con la processione religiosa della “Macchina dell’Assunta” fino in Duomo. 

Un giorno che riveste da sempre un significato speciale nel cuore di ognuno di noi poiché celebriamo non solo la nostra fede, ma anche l’identità e la storia che ci uniscono come comunità. Invito naturalmente tutti gli orvietani a partecipare a questa festa che vorrei che fosse anche un’occasione in più per prendersi un momento per apprezzare la ricchezza del nostro patrimonio di arte e cultura e condividerlo con coloro che stanno visitando il nostro splendido angolo di Mondo. E sono tanti, anche in questi giorni del ponte di Ferragosto”.

Dalle statistiche dei primi sei mesi del 2023 – prosegue – Orvieto si conferma la terza meta più visitata dell’Umbria con un 17% in più di arrivi e presenze rispetto al 2022 anche grazie al ritorno e al rinnovato gradimento da parte di un turismo straniero di qualità. Stesso trend di crescita che si riscontra per uno dei monumenti simbolo della città, il Pozzo di San Patrizio, che da gennaio a luglio è stato già visitato da oltre 140mila persone, +15% rispetto al 2022, anno del record di ingressi, e +30% rispetto al 2019, prima della pandemia. Proprio in questi giorni sono iniziati i lavori per rendere più sicura la visita a questa ingegnosa opera con l’installazione delle protezioni sui finestroni cui seguiranno il montaggio dei corrimano, la nuova illuminazione e la sistemazione dei gradini. Tra le novità che troveranno in questi giorni i turisti, e soprattutto le famiglie, c’è la piena fruizione della fortezza dell’Albornoz e  l’audioguida per bambini a bordo di Orvieto Gran Tour, il tour in bus della città che ha inserito anche altre due lingue, il cinese mandarino e il portoghese sudamericano, oltre alle cinque già presenti”.

In questi mesi inoltre – aggiunge – Orvieto ha ospitato e ospita numerosi eventi e manifestazioni che hanno animato e animano la città per pubblici di ogni genere  ed età contribuendo a rivitalizzare e arricchire l’offerta culturale per cittadini e visitatori. L’idea di fondo che abbiamo portato avanti in questi anni è che Orvieto e la sua bellezza siano il valore aggiunto di ogni iniziativa e che ogni evento contribuisce anche a rinnovare l’esperienza di visita della città. Nel pieno rispetto di ogni luogo della città, coniugando la bellezza storico artistica delle nostre meraviglie con la ricchezza culturale degli eventi proposti, siamo riusciti a regalare palcoscenici naturali di grande suggestione che incantano i visitatori e riempiono di orgoglio noi orvietani”. 

Ma se è vero che l’estate richiama alle vacanze – conclude – questi sono anche giorni di grande lavoro. Stiamo infatti predisponendo tutti gli atti relativi agli investimenti derivanti dal Pnrr i cui lavori dovranno partire entro l’anno e organizzando i prossimi interventi di manutenzione del centro storico e delle frazioni. Stiamo inoltre preparando la partecipazione all’edizione 2023 del TTG di Rimini dove saremo presenti insieme agli operatori turistici per continuare a promuovere la città e dove presenteremo il progetto Orvieto Experience, la app con percorsi esperienziali legati ad enogastronomia e artigianato che stiamo ultimando in queste settimane”.

Un lavoro costante e quotidiano per una città che merita tutto l’impegno possibile. Auguro a voi tutti una buona festa dell’Assunta e un buon Ferragosto con un pensiero particolare a chi, dalle forze dell’ordine agli operatori sanitari, lavora anche per consentirci di vivere questi giorni in serenità”.  

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento
14/08/2023