Dal 28 al 30 novembre l’edizione 2023 di “Orvieto in Philosophia”

Data:
27 novembre 2023
L’iniziativa organizzata dalla Fondazione per il Centro studi “Città di Orvieto” dedicata al pensiero di Kant: tutti gli appuntamenti in programma 

 

(COMUNICAZIONE) ORVIETO – Dal 28 al 30 novembre al Centro studi “Città di Orvieto” si terrà l’edizione 2023 di “Orvieto in Philosophia – Decade Kantiana e Orvieto a Due Voci”.

L’iniziativa, organizzata dalla Fondazione per il Centro studi “Città di Orvieto”, gode dei patrocini dell’Università Vita – Salute San Raffaele di Milano, della Società Filosofica Italiana, dell’Ufficio Scolastico Regionale dell’Umbria, dell’UniTre Nazionale, della Fondazione Cassa di Risparmio di Orvieto e del Comune di Orvieto. Interverranno relatori di prestigio nazionale e internazionale, quali Massimo Donà, ordinario di Filosofia Teoretica presso la Facoltà di Filosofia dell’Università San Raffaele di Milano, Lucrezia Ercoli, docente di ruolo di Storia dello spettacolo presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna con dottorato di ricerca in “Filosofia e Teoria delle Scienze Umane” presso l’Università degli Studi di Roma Tre, Elena Tripaldi, la cui ricerca si concentra sulla filosofia classica tedesca e la metafisica e l’ontologia contemporanee, e Giacomo Petrarca, ricercatore nel settore disciplinare M-FIL/01 presso la Facoltà di Filosofia dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano. Il coordinamento dell’attività d’ideazione e realizzazione è a cura di Franco Raimondo Barbabella, dottore in filosofia e pedagogia, docente e dirigente scolastico Miur sino al 2012, mentre l’attività di consulenza scientifica è diretta da Massimo Donà.

Gli studenti, assistiti dai loro docenti, saranno i veri protagonisti di queste giornate. Gli istituti superiori che partecipano ormai da molti anni alla manifestazione rappresentano un vasto territorio interregionale e si identificano nell’Istituto di Istruzione Superiore Scientifica e Tecnica di Orvieto, nell’Istituto di Istruzione Superiore Artistica, Classica e Professionale di Orvieto, nel Liceo Scientifico “Galileo Galilei” di Terni, nell’Istituto Omnicomprensivo “Leonardo da Vinci” di Acquapendente, e nell’ISS “Carlo Alberto Dalla Chiesa” di Montefiascone.

La “Lectio magistralis” di quest’anno sarà tenuta da Lucrezia Ercoli su “Guerra e pace nel pensiero di Immanuel Kant”. Nella giornata di martedi 28 novembre, alle 21.30 presso il Teatro del Carmine, in programma il concerto ideato e organizzato dal Maestro Riccardo Cambri, docente di Pianoforte principale presso la Scuola Comunale di musica “A.Casasole” di Orvieto e presidente di UniTre Orvieto. Il concerto, dal titolo “Al tempo di Kant”, sarà centrato sulle musiche di Karl Philipp Stamitz e Franz Anton Hoffmeister, autori contemporanei di Immanuel Kant.

La manifestazione – spiegano dalla Fondazione per il Centro studi “Città di Orvieto”nel tempo è diventata un caposaldo affermato di alto rilievo educativo, culturale e formativo, e vuole essere un percorso indirizzato verso un’utopia essenziale per la società contemporanea ad oggi indirizzata ad un allontanamento progressivo da riflessioni di ampio raggio, capacità di analisi e ragionamenti documentati. Il festival vuole offrire, ai giovani e non solo, spunti di riflessione e di orientamento sulle pratiche di pensiero critico al fine di potenziare le competenze logiche e argomentative fondamentali per la formazione personale. Un evento che vuole portare all’attenzione degli studenti dell’ultimo anno delle scuole secondarie di secondo grado temi kantiani che abbiano un’influenza di rilievo nella società, in vista dei trecento anni dalla nascita del grande filosofo, che cadrà nel 2024″.

 

orvieto-filosofia 1997
Il programma di "Orvieto in Philosophia"

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento
27/11/2023