Con il Pnrr il Digipass si rinnova e diventa Punto Digitale Facile

Data:
29 febbraio 2024
Dal 1 marzo attivi i Punti di facilitazione digitale alla biblioteca di Orvieto, alla biblioteca di Allerona e all’Eco Museo di Porano. Sarà fornita assistenza e formazione gratuita per l’accesso ai servizi della Pubblica amministrazione

 

(COMUNICAZIONE) ORVIETO – Il Digipass diventa Punto Digitale Facile. Con il Pnrr il progetto si rinnova e si amplia con l’obiettivo di rendere il digitale facile e accessibile a tutti.

L’iniziativa rientra infatti nella Misura 1.7.2. del Pnrr, finanziato dall’Unione Europea Next generation EU, ed è destinato a supportare le fasce della popolazione più esposte ai rischi del digital divide culturale che attualmente allontana l’Italia dalla media europea e vede solo il 46% della popolazione in possesso delle competenze digitali di base, a fronte del 54% della media UE.

A partire dal primo marzo saranno attivati anche sul territorio orvietano i Punti di facilitazione Digitali, gestiti dalla Fondazione Centro studi “Città di Orvieto” affidatario del servizio, negli spazi della Biblioteca Pubblica “L.Fumi” di Orvieto, già sede del Digipass, e, da quest’anno, anche ad Allerona, presso la Biblioteca, e a Porano, nella sede dell’Eco Museo.

Il Punto Digitale Facile – commenta il sindaco di Orvieto, Roberta Tardaniè una importante evoluzione del progetto Digipass che ora si estende anche al territorio per avvicinare ulteriormente la popolazione ai servizi della Pubblica amministrazione. In un’epoca in cui sempre più servizi pubblici sono disponibili on line, è essenziale garantire che ogni individuo, indipendentemente dal livello di competenza digitale, possa accedere e beneficiare di tali opportunità. I  Punti di facilitazione digitale saranno dei luoghi di supporto e formazione, offrendo assistenza personalizzata a coloro che possono avere difficoltà nell’utilizzo della tecnologia. L’iniziativa quindi non solo migliora l’accessibilità ai servizi, ma contribuisce anche a promuovere una maggiore alfabetizzazione digitale nella comunità. Questo è particolarmente importante per le fasce di popolazione più anziane o meno avvezze alla tecnologia che possono ora beneficiare di un supporto diretto per acquisire le competenze necessarie. Si tratta di un passo avanti significativo nel garantire che l’innovazione digitale non lasci nessuno indietro, promuovendo l’inclusione e l’accessibilità ai servizi pubblici”.

I tre punti saranno luoghi aperti e pubblici in cui i due facilitatori digitali adeguatamente formati forniranno assistenza e formazione gratuita nell’accesso ai servizi e alle tecnologie digitali, prenotando un appuntamento via telefono, whatsapp o email.

Nei Punti sarà possibile usufruire di alcuni servizi, trai quali a titolo esemplificativo:

  • attivazione Spid, necessaria per i servizi della Pubblica Amministrazione (accesso al sito dell’Agenzia delle Entrate per la verifica cassetto fiscale, accesso ad Agenzia delle Entrate-Riscossione, accesso a sito Inps e Inail e a tutti i servizi connessi)
  • supporto a iscrizione mensa e trasporto scolastico
  • supporto per compilazione domanda per borsa di studio regionale per elementari/medie/superiori
  • supporto per procedure telematiche per vari bonus
  • supporto per scaricare referti medici
  • supporto per pagamento Pago Pa

Il Punto Digitale Facile sarà di supporto anche per cose semplici come attivare una email, una casella pec, un profilo Whatsapp, Facebook, scaricare applicazioni o iscriversi ad esempio a siti per le utenze (gas, luce, acqua) o ai siti per la gestione della situazione scolastica dei figli (tipo Nuvola, Classe Viva etc), ormai necessari perché le scuole non mandano più comunicazioni sui diari né bollettini  per i pagamenti.

I Punti di facilitazione digitale organizzeranno inoltre eventi formativi legati al digitale, anche su richiesta di gruppi, organizzazioni, associazioni.

Nelle prossime settimane sono previsti due eventi pubblici di presentazione:

  • Mercoledì 6 marzo ore 17 ad Allerona – Biblioteca Comunale ex sede scuola elementare, via Carducci, 49
  • Giovedì 7 marzo ore 17 a Porano – Sala Consiliare

Per contattare i facilitatori  e prenotare un appuntamento è possibile scrivere a digipass@comune.orvieto.tr.it oppure chiamare o mandare un messaggio Whatsapp al numero 351468528

I Punti di facilitazione saranno aperti secondo il seguente orario:

Orvieto

  • Lunedì 9-13 | 14-18
  • Martedì 14-18
  • Mercoledì 14-18
  • Giovedì 14-18

Porano e Allerona (una settimana ciascuno)

  • Venerdì 9-13

 

loghi-pnrr 1967

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento
29/02/2024