Parco Fluviale del Tevere

DIRIGENTE
Ing. Mario Angelo Mazzi (tel. 0763/306226)


INDIRIZZO
Ufficio del Parco - 05023 BASCHI


TELEFONO
0744/957225 - 950732


FAX
0744/957333

Si tratta di un'importante area naturalistica protetta regionale, della quale fanno parte lo stesso Lago di orbara e le Gole del Forello e che si estende a sud fino a comprendere l'Oasi Naturalistica di Alviano. E' una delle più significative attrattive del turismo naturalistico-ambientale d'area, prossima alle altre significative emergenze del Monte Peglia e del Bosco dell'Elmo.

Il Lago di Corbara, ottenuto per sbarramento del Tevere nel 1963, ha una profondità massima di 42 m, un perimetro costiero di 55 km ed un livello delle acque, nei momenti di piena, posto a 138 m s.l.m. La morfologia dell'area è particolarmente marcata ed aspra nel tratto corrispondente alle Gole del Forello, dove il Tevere scorre incassato tra pareti quasi verticali, alte oltre 200 m, e distanti tra di loro 40-50 metri.

Geologicamente la gola è caratterizzata da affioramenti di rocce carbonatiche che, nel corso dei tempi, sono state interessate da vistosi fenomeni erosivi da parte del Tevere, mentre i rilievi sircostanti sono per lo più formati da substrati di arenarie giallastre, arenarie con vari livelli di marne ed argille siltose grigiastre. Visite guidate ed attività culturali e sportive per le scuole.