Data: 19/02/2018

XIV Campagna "M'illumino di meno" - Venerdì 23 Febbraio 2018

Le iniziative promosse dal Comune di Orvieto per l'edizione di quest'anno dedicata alla bellezza del camminare e dell'andare a piedi

 
COMUNICATO STAMPA n. 115/18 G.M. del 19.02.18  
Comune di Orvieto aderisce a M’ILLUMINO DI MENO Giornata del risparmio energetico e degli stili di vista sostenibili
• Venerdì 23 Febbraio 2018 Orvieto si illumina di meno e a piedi
• Il programma delle iniziative promosse in collaborazione con Associazione Pegasus, Associazione Majorana, Gruppo Escursionistico Orvieto, Vetrya Campus e Protezione Civile
(ON/AF) – ORVIETO – Anche quest’anno il Comune di Orvieto aderisce alla XIV Campagna M’Illumino di Meno 2018, lanciata dalla trasmissione Caterpillar di Radio2 e dedicata alla bellezza del camminare e dell’andare a piedi.

Un successo crescente quello della manifestazione che, nel corso degli anni, in una costante mobilitazione grazie anche al passa parola vuole far riflettere sull’importanza del risparmio energetico grazie alla riduzione degli sprechi di risorse in tutti gli ambiti (consumi alimentari, mobilità…) e all’adozione di stili di vita più sostenibili e salutari fatti anche di gesti di condivisione. 
Il 23 febbraio 2018 Radio2 invita tutti a partecipare alla giornata del risparmio energetico.
spegnendo le luci, andando al lavoro a piedi, cucinando a basso impatto ambientale, diffondendo il messaggio e in quest’ottica il Comune di Orvieto propone un articolato programma di iniziative realizzate in collaborazione con le Associazioni “Pegasus”, Associazione “Majorana”, Gruppo Escursionistico Orvieto, Vetrya Campus e la Protezione Civile.

Con lo slogan Orvieto si illumina di meno e a piedi, Venerdì 23 febbraio 2018 alle ore 18:00 all’altezza della Torre del Moro avverrà l’incontro con il gruppo “milluminodimeno-e-a-piedi” di Vetrya Campus; alle 18:30 ci sarà lo spegnimento della Torre del Moro e poi la partenza della passeggiata in notturna a cura dell’associazione ASDS E. Majorana che accompagnerà i partecipanti lungo il percorso di: Corso Cavour, Piazza della Repubblica, Via Loggia dei Mercanti, Piazza Ranieri, Scale mobili, Piazzale superiore del Parcheggio di Campo della Fiera dove avverrà lo spegnimento dell’illuminazione pubblica
La “festa del risparmio energetico” si concluderà sempre presso il piazzale del parcheggio di Campo della Fiera dove alle ore 19:30 a cura dell’Associazione Scientifica Astronomica “Nuova Pegasus” è in programma l’esplorazione del cielo sulla Città di Orvieto.

L’adesione del Comune di Orvieto alla Campagna M’Illumino di Meno 2018 è anche l’occasione per fare il punto sulle azioni sostenibili e gli interventi concreti finalizzati ad una politica volta al risparmio energetico nella nostra Città. In questa direzione vanno, infatti, i lavori programmati nel prossimo periodo sulla pubblica illuminazione finalizzati alla messa in sicurezza del comparto su tutto il territorio comunale all’insegna del risparmio energetico, in particolare, è imminente la gara per la sostituzione dei corpi illuminanti con lampade di nuova tecnologia LED, e sono programmati gli interventi di efficientamento dei tappeti mobili presso il parcheggio di Foro Borio mediante riduttori di velocità a seconda del numero degli utenti che vi salgono e l’efficientamento dell’illuminazione all’interno delle scale mobili anch’essa sostituita con lampade LED.

_______________

Chiunque può e deve osservare il decalogo di M’illumino di Meno, imparando a mettere in pratica semplici accorgimenti che devono diventare buone abitudini, ad esempio:

- spegnere le luci quando non servono
- spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici
- sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria
- mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola
- se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre
- ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria
- utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne
- non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni
- inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni
- utilizzare l’automobile il meno possibile, condividerla con chi fa lo stesso tragitto
- Utilizzare la bicicletta per gli spostamenti in città.