Data: 26/03/2015

Studenti della University College London ad Orvieto nell'ambito del Master di Storia Antica

Dal 30 marzo al 10 aprile prossimo. Iniziativa in collaborazione con la Fondazione per il Museo C. Faina

COMUNICATO STAMPA n. 212/15 G.M. del 26.03.15


Ad Orvieto gli studenti del Master in Storia antica della University College London per il corso Propaganda and Ideology in Rome: the Romans in their Italic Context in collaborazione con la Fondazione per il Museo “Claudio Faina”

(ON/AF) – ORVIETO – Saranno ad Orvieto dal 30 marzo al 10 aprile prossimo, nell'ambito del corso Propaganda and Ideology in Rome: the Romans in their Italic Context in collaborazione con la Fondazione per il Museo “Claudio Faina”, gli studenti del Master in Storia antica della University College London. Si tratta di un corso di studi interuniversitario, che coinvolge, oltre alla University College London, il Centre for Hellenic Studies, il King's College London e la Royal Holloway University of London e fornisce l'opportunità di esplorare discipline che di solito non vengono affrontate nella laurea di primo livello, in particolare l'archeologia, l'epigrafia, la numismatica e la papirologia.
Per questo anno accademico, nell'ambito del Master in Storia Antica è stato attivato il corso Propaganda and Ideology in Rome: the Romans in their Italic Context che si terrà appunto ad Orvieto (30 marzo / 10 aprile 2015) in collaborazione con la Fondazione per il Museo “Claudio Faina”. L'esperienza, articolata in una serie di seminari teorici e di visite didattiche a siti archeologici, esplorerà le relazioni politiche e culturali fra Roma e l'Etruria tra la fine dell'Età del Ferro e il III secolo a.C. 
Docenti e coordinatori del corso sono: Valentina Arena (University College London), Maria Cristina Biella (University of Southampton) e Massimiliano Di Fazio (Università di Pavia), questi ultimi, già allievi - all'inizio della propria carriera professionale - della Scuola di Etruscologia e Archeologia dell'Italia Antica nata dalla collaborazione fra la Fondazione Faina e la Fondazione per il Centro Studi Città di Orvieto.