Data: 01/07/2020

Seconda fase Indagine sierologica al Covid-19: nuovo ciclo di prelievi nel territorio comunale di Orvieto

Si svolgeranno dal 2 al 15 Luglio 2020. La Croce Rossa Italiana contatterà telefonicamente i cittadini selezionati dall'Istat. E' importante partecipare alla ricerca promossa dal Ministero della Salute

COMUNICATO STAMPA (di pubblica utilità) n. 458/20 G.M. del 01.07.20 
Indagine sierologica al SARS-CoV2 - 2^ fase: Prelievi nel territorio comunale di Orvieto dal 2 al 15 Luglio 2020
• Lo studio promosso da Ministero della Salute e Istat è coordinato dalla Regione Umbria.  La Croce Rossa Italiana contatterà telefonicamente il campione di cittadini selezionati dall’Istat
(ON/AF) – ORVIETO – La Regione Umbria / Funzione Sanità comunica che da giovedì 2 a mercoledì 15 Luglio 2020 sul territorio comunale di Orvieto si svolgerà la 2^ fase, conclusiva, dell’indagine sierologica al SARS-CoV2 promossa dal Ministero della Salute e dall’Istat, con la collaborazione della Croce Rossa Italiana, le 2 Aziende Sanitarie umbre con il coordinamento della Regione Umbria.
L’indagine interesserà un campione di cittadini residenti selezionato dall’Istat e contattato telefonicamente dalla Croce Rossa Italiana per fissare gli appuntamenti per i prelievi.
 
Questa 2^ fase dell’indagine interesserà circa 2500 umbri: 1400 residenti nel territorio dell’Usl Umbria 1 e 1100 dell’Usl Umbria 2.
Durante la 1^ fase della rilevazione, svoltasi dal  26 maggio al 12 giugno u.s.,  sono stati effettuati 2.039 prelievi e attraverso il nuovo ciclo di rilevazione saranno complessivamente 5.275 gli umbri coinvolti.  
I prelievi vengono effettuati nei distretti, negli ospedali, o nei punti prelievo per poi centralizzare quotidianamente, per la processazione, i campioni raccolti presso il laboratorio di patologia clinica dell’Azienda Ospedaliera di Perugia. 
Nel sensibilizzare la popolazione interessata alla rilevazione anche il Comune di Orvieto raccomanda la massima partecipazione all’iniziativa