Data: 30/12/2017

Polizia Locale di Orvieto denuncia conducente e sequestra veicolo che aveva provocato incidente stradale ad Orvieto Scalo

La donna al volante guidava in stato di ebbrezza, senza patente e il veicolo era privo di assicurazione e revisione 
 
COMUNICATO STAMPA n. 1012/17 G.M. del 30.12.17 
In stato di ebbrezza e senza patente, provoca incidente stradale alla guida di un veicolo privo di assicurazione e revisione 
• La Polizia Locale di Orvieto denuncia la conducente e sequestra il veicolo. E’ accaduto ieri sera all’altezza del Centro Commerciale “Porta di Orvieto” 
(ON/AF) – ORVIETO – La Polizia Locale di Orvieto è intervenuta ieri sera 29 dicembre alle ore 17:40 in Via Angelo Costanzi a seguito di un incidente tra due autoveicoli avvenuto all’altezza del Centro Commerciale Porta di Orvieto. Dalla collisione tra una Fiat Punto che ha perso il controllo ed una Fiat Panda, fortunatamente non ci sono stati feriti ma solo seri danni ai veicoli. 
Gli agenti della Polizia Locale hanno però notato, immediatamente, che la conducente della prima autovettura barcollava e mostrava i segni caratteristici dello stato di ebbrezza, così hanno deciso di sottoporla ai controlli del tasso alcolemico, prima con l’apparecchio precursore portatile Alcoltest di cui sono dotati e poi con l’etilometro. Il risultato ha evidenziato un tasso pari ad oltre 2 g/l di alcol nel sangue (quattro volte la quantità massima consentita); inoltre, al controllo dei documenti, la donna (di nazionalità bielorussa, residente a Porano) è risultata munita di una patente rilasciata dal Paese di origine ma non più valida per la guida in Italia. In aggiunta, il veicolo era privo di revisione e non coperto da assicurazione. La donna è stata denunciata all’autorità giudiziaria ed il veicolo è stato posto sotto sequestro.
“Purtroppo il fenomeno della guida in stato di ebbrezza, come quello dei veicoli non in regola è in drammatico aumento su tutto il territorio nazionale – spiega il Comandante della Polizia Locale di Orvieto, T.C. Mauro Vinciotti - secondo recenti stime dell’ASAPS, il numero di veicoli che circolano in Italia senza copertura assicurativa è salito ad oltre 5 milioni. Questo crea gravi problemi sia per quanto riguarda la sicurezza, sia per il risarcimento dei danni provocati a cose e persone in caso di incidenti. Per questo motivo la Polizia Locale di Orvieto ha in dotazione uno strumento portatile che consente di effettuare un primo controllo del tasso alcolemico direttamente sul posto e si sta dotando di un moderno sistema per l’identificazione dei veicoli privi di copertura assicurativa e di assicurazione, che funzionerà ‘in parallelo’ col sistema di videosorveglianza”.
“Ringrazio la Polizia Locale che ogni anno è impegnata nel rilevamento di numerosi incidenti stradali e proprio in quest’ultimo periodo ha visto crescere notevolmente il numero di interventi in questo settore pur non trascurando tutte le altre incombenze che consentono l’ordinato svolgimento di tutte le manifestazioni del periodo natalizio con il prezioso contributo della Protezione Civile, che ringrazio” afferma l’Assessore alla Polizia Urbana, Andrea Vincenti.
“L’Amministrazione Comunale – aggiunge - ha fatto numerosi sforzi per acquistare apparecchiature tecnologiche che la nostra Polizia Locale utilizza per la sicurezza dei cittadini, a questo proposito contiamo di completare in poche settimane gli ultimi lavori (tre postazioni su quattro sono già installate) necessari alla entrata in funzione al 100% del sistema di videosorveglianza, che contribuirà ad aumentare la sicurezza degli orvietani sulle strade e nelle loro case”.