Data: 10/06/2021

"OrvietoEstate". Mix di nuovi eventi ed appuntamenti consolidati per caratterizzare la ripartenza

Da Giugno a Settembre appuntamenti di teatro, musica, cinema, danza, arte, approfondimenti culturali, sport e motori 

COMUNICATO STAMPA n. 480/21 G.M. del 10.06.21
Ripartenza con “OrvietoEstate” mix di nuovi eventi ed appuntamenti consolidati
• Debutto per “Orvieto Sound Festival” festival diretto da Pino Strabioli che a luglio propone i concerti di DIODATO, GHEMON e DANIELE SILVESTRI. E ancora: SIMONE CRISTICCHI ed altri artisti  
• Da Giugno a Settembre teatro, musica, cinema, danza, arte, approfondimenti culturali, sport, motori 
(ON/AF) – ORVIETO – Musica per tutti i gusti, teatro, cinema, cultura e molto altro per l’estate orvietana della ripartenza. Presentato questa mattina in conferenza stampa, il calendario degli eventi che da giugno a settembre animeranno piazze e luoghi della cultura della città.
“OrvietoEstate” il contenitore che mette insieme manifestazioni consolidate e nuove iniziative come l’Orvieto Sound Festival diretto da Pino Strabioli che dal 20 al 22 luglio porterà in piazza del Popolo i concerti di Diodato, Ghemon e Daniele Silvestri
Il ricco programma di appuntamenti - presentato dal Sindaco e Assessore al Turismo e Cultura, Roberta Tardani, dall'Assessore allo Sport, Carlo Moscatelli e dal Consigliere Comunale Gionni  Moscetti delegato agli eventi - inizierà con l’atteso arrivo della corsa più bella del Mondo, la Mille Miglia, che transiterà per il controllo orario in piazza del Popolo la mattina di venerdì 18 giugno
Dal 20 giugno all’11 luglio torna Orvieto Musica, il festival musicale internazionale di musica da camera, diretto da Nyela Basney, che richiama artisti e studenti da tutto il Mondo: tre settimane di workshop, concerti, lezioni di lingua e cultura italiana. Quattro i concerti in programma in altrettante affascinanti location: il 26 giugno al Museo Archeologico Nazionale, il 1° luglio al Teatro Mancinelli, il 6 luglio alla Sala Expo di Palazzo del Popolo, il 9 luglio concerto finale nella chiesa di Sant’Andrea. 
Si apre sabato 19 giugno “LivioOrazioValentini 100”, la mostra diffusa dedicata all’artista orvietano nel centenario della nascita che si terrà negli spazi espositivi di Palazzo Coelli, del Museo “Claudio Faina”, del Museo dell’Opera del Duomo, dei Sotterranei del Duomo e di Palazzo Negroni, sede del Centro studi “Città di Orvieto”. 
Il 26 e 27 giugno il Palazzo del Popolo ospiterà invece la settima edizione di Orvieto Comics, la mostra mercato del fumetto con esposizioni, conferenze e importanti ospiti del mondo dell’illustrazione
Domenica 27 giugno spazio allo sport con l’edizione numero 11 del “Memorial Coscioni” di atletica leggera organizzato dalla Libertas Orvieto in collaborazione con l’associazione Luca Coscioni. Per via delle restrizioni dovute al Covid, dopo lo stop dello scorso anno, il meeting internazionale quest’anno viene sostituito da una corsa di cinque chilometri su strada.
Dal 5 luglio al 20 agosto sarà la volta della terza edizione di One - Orvieto notti d’estate, la rassegna di cinema, musica e cultura che si tiene nel Giardino dei Lettori della Biblioteca Comunale “Luigi Fumi” ma che quest’anno cresce con appuntamenti speciali come quello in programma l’8 luglio sul sagrato di piazza Duomo con l’incontro tra parole e musica con Simone Cristicchi
Dal 13 luglio al 30 agosto il teatro Mancinelli riapre le porte alla musica lirica con i corsi, i concorsi e i concerti di Spazio Musica, la manifestazione diretta da Gabriella Ravazzi
Dal 20 al 22 luglio la musica leggera torna in piazza del Popolo con un nuovo evento voluto dall’Amministrazione Comunale ed organizzato insieme alla Otr Live: Orvieto Sound Festival. Tre serate di concerti, una formula che mette insieme un giovane e un big della scena musicale italiana molti dei quali reduci dai successi al Festival di San Remo. Si apre martedì 20 con Diodato e Greta Zuccoli, il 21 luglio Ghemon e Folcast, si chiude giovedì 22 con Daniele Silvestri ed Erica Mou.
Nel fine settimana, da venerdì 23 a domenica 25, la musica lascia il posto alla danza con l’Orvieto Tango Festival in piazza Duomo. 
Ad agosto torna invece sulla Rupe la quinta edizione del Festival internazionale Green Music diretto da Maurizio Mastrini con tre appuntamenti. Il più suggestivo è sicuramente quello in programma il 7 agosto in piazza Duomo con l’omaggio ad Ennio Morricone fatto dal figlio Andrea, pianista, compositore e autore di colonne sonore. Agli altri due concerti farà invece da sfondo il Tempio Etrusco del Belvedere. 
Altra novità del calendario estivo è il Festival della Piana del Cavaliere, giunto alla quinta edizione, che quest’anno si trasferisce a Orvieto e dal 1 al 12 settembre porterà in città musica classica e lirica, teatro, danza e pittura con concerti e appuntamenti che saranno ospitati al Teatro Mancinelli, in Duomo e alla Fortezza Albornoz
Dal 14 settembre al 28 novembre al Museo Faina la mostra “Il vero volto di Dante Alighieri - Sulle tracce del Sommo Poeta a Orvieto” con l’esposizione del dipinto del Dante con la barba che sarà accompagnata in quei giorni anche da altre iniziative a cura della Scuola comunale di musica “A. Casasole” per celebrare i 700 anni della morte di Dante Alighieri e i 100 anni dalla scomparsa di Luigi Mancinelli. Questo sarà uno dei cinque eventi che organizzerà la Scuola di Musica tra agosto e settembre oltre alla ripresa dello storico concerto per celebrare la Festa di Maria Assunta, Patrona del Comune di Orvieto il 14 agosto
A settembre non solo musica ma anche motori, aspettando l’evento motoristico per eccellenza della città di Orvieto - la cronoscalata della Castellana - che si terrà dal 22 al 24 ottobre
Location per queste manifestazioni sarà piazza d’Armi all’ex caserma Piave. Il 4 settembre “Ci casco - Metti in moto l’inclusione”, uno show motoristico che coinvolgerà persone diversamente abili e normodotati per promuovere i temi dell’inclusione sociale.
 Il 19 settembre Motor in Show, un’esposizione di super car, macchine d’epoca, tuning accompagnata da spettacoli motoristici e iniziative sull’educazione stradale dedicate ai più piccoli. 
A chiudere l’estate e aprire la stagione autunnale sarà invece la quarta edizione di Orvieto Cinema Fest, il festival internazionale di cortometraggi che si terrà al Teatro Mancinelli
______________________
“Oggi è una giornata bellissima, tanto desiderata e pensata da molto tempo perché finalmente Orvieto riparte con un programma di eventi estivi ricco e variegato - ha detto il Sindaco e assessore a Turismo e Cultura, Roberta Tardani - un mix di manifestazioni consolidate e di nuove iniziative che esprime il concetto di città viva che fa parte del nostro messaggio di promozione turistica. Abbiamo voluto dare il senso dell’unione di intenti per una ripartenza con i fiocchi, proponendo tanto di tutto con eventi di assoluta qualità. Il filone degli eventi come motore dell’economia cittadina e vetrina per la città è uno di quelli individuati dal piano di marketing territoriale che abbiamo presentato nei giorni scorsi, sul quale avevamo cominciato a lavorare prima dell’emergenza Covid convinti che gli eventi possano amplificare l’esperienza di visita dei nostri tesori e sul quale abbiamo ripreso a investire soprattutto in termini di coordinamento per evitare sovrapposizioni e dare dignità a ogni singola manifestazione. 
Una città intera che si sta muovendo per ripartire nel miglior modo possibile, organizzata ed accogliente. C’è molta voglia di ripartire, di rimettersi in gioco, di tornare alla normalità perduta - ha aggiunto - ma l’esperienza della scorsa estate ci insegna che la guardia non va abbassata. La governance degli eventi era uno degli aspetti che andava affrontato. E’ stato un lavoro impegnativo che ha richiesto la messa a sistema di tutte le nostre strutture con tutte le norme di sicurezza anti Covid. Tutte le manifestazioni e le iniziative si terranno infatti nel massimo rispetto dei protocolli di sicurezza con uno sforzo organizzativo e logistico di cui ringrazio l’ufficio Cultura e Turismo, la Polizia Locale e la Protezione Civile che hanno fornito e forniranno supporto e assistenza agli organizzatori degli eventi”.
“Questa stagione di eventi estivi – ha concluso il Sindaco – è anche un modo per ringraziare i nostri concittadini orvietani che dopo mesi di bui hanno bisogno di respirare ed oggi vediamo l’apprezzamento delle realtà economiche cittadine nel percorso che stiamo facendo. Quindi ripartiamo con grande desiderio e voglia di fare per ridare luce alla città”.

Per gli appuntamenti sportivi, Carlo Moscatelli Assessore allo Sport ha espresso soddisfazione dicendosi “particolarmente fortunato per aver seguito la preparazione delle Mille Miglia. Oltre 500 equipaggi che vengono da tutto il mondo e che portano l’immagine della nostra città ovunque. Una grande esperienza e soddisfazione per me. 
Il Memorial Luca Coscioni – ha aggiunto - mi vede da sempre tra gli organizzatori accanto ad Alessandro Bracciali ideatore della manifestazione per ricordare il caro amico Luca. La pandemia ci ha fermato e l’edizione dello scorso anno è saltata. Quest’anno non salteremo l’appuntamento ma non avendo la certezza che gli stadi avessero potuto riaprire al pubblico, abbiamo optato per un’altra formula, più accessibile e che al tempo stesso di Luca rispetta il suo essere maratoneta sulle strade. Quindi non sarà una gara su pista ma su strada. Una corsa nazionale che speriamo confermi la risonanza delle passate edizioni del Memorial. Le iscrizioni sono già aperte ad oggi sono oltre 60 gli iscritti fra cui campioni di livello nazionale. Sono attesi 300 atleti”. 
Soddisfazione per il fatto di “rimettere in moto il calendario degli eventi, strumento che può aiutare tutte le attività economiche della città – è stata espressa anche da Gionni Moscetti, coordinatore dei vari operatori – sono davvero contento che, in poco tempo e con la situazione che abbiamo avuto a causa della pandemia, siamo riusciti a rimettere in movimento la città. Abbiamo cercato di pensare il calendario con eventi per tutti. Ma non finisce qui”.