Data: 10/01/2019

"Orvieto Riqualificazioni 2019": secondo ciclo di partecipazioni sugli interventi di riqualificazione urbana per Orvieto Scalo

Si svolgeranno il 12, 13 e 19 gennaio per iniziativa del Comune di Orvieto e della rete di associazioni per il Parco del fiume Paglia

COMUNICATO STAMPA n. 018/19 G.M. del 10.01.19 
Orvieto RiqualificAzioni 2019. Proseguono le iniziative del programma di partecipazione degli interventi di riqualificazione urbana in cantiere nel primo scorcio del 2019 
(ON/AF) – ORVIETO – Dopo la tre giorni di informazione e conoscenza degli interventi di riqualificazione di via Angelo Costanzi, via Monte Subasio, via Ulderico Stornelli che stanno per iniziare ad Orvieto scalo nella compresa tra il Casello A1 e la rotonda “L.O. Valentini” svoltasi dal 3 al 5 gennaio u.s., il programma di iniziative di partecipazione promosso dal Comune di Orvieto e dalle rete di associazioni per il Parco del Paglia, prosegue con altri tre appuntamenti dedicati al Parco del Paglia.
Più precisamente Sabato 12 e domenica 13 gennaio nella galleria del centro commerciale la Porta di Orvieto saranno esposte le tavole di progetto che riguardano gli interventi sul tratto urbano del Paglia e gli esiti del percorso di elaborazione collegiale condotto dalle associazioni dell’Accordo per il “Parco del Paglia”.
Sabato 19 gennaio alle ore 15:00, invece, è in programma l’incontro con il Comune condotto sotto forma di sopralluogo degli amministratori e dei cittadini attraverso il campo da rugby, ciclodromo, riva dei pescatori, laghetti, piste del ruzzolone, campo di tiro con l’arco, sentieri, orti urbani e di assemblea pubblica alle ore 17:00 presso l’area sportiva del “De Martino” .
Il ciclo di partecipazione sugli interventi urbanistici relativi al quartiere di Orvieto Scalo riguarda i seguenti principali interventi: riqualificazione del tratto iniziale via Angelo Costanzi; riqualificazione di via Monte Subasio per i flussi di traffico locale; riqualificazione di via Ulderico Stornelli; Complanare; riqualificazione del Polo per lo sport di cittadinanza (Campo sportivo De Martino, Ciclodromo, Riva dei pescatori); riqualificazione dell’area dei laghetti; realizzazione della rete sentieristica ciclopedonale; realizzazione della nuova passerella sul Paglia; riqualificazione dell’area delle Piste del Ruzzolone; sistemazione delle rive del Carcaione; Riqualificazione dell’accesso al Parco fluviale; progettazione partecipata dell’area Scalo merci; riqualificazione dell’anello della Rupe, Piagge e accesso al Parco fluviale; illuminazione delle Piagge e riqualificazione del Borgo.