Data: 27/04/2017

Nuovo successo mondiale per il marciatore orvietano Romolo Pelliccia

Titolo mondiale over-80 sulla distanza dei 10.000 metri di marcia in pista. La V. Sindaco Croce: "ha regalato alla nostra città - Comune Europeo per lo Sport 2017 - una nuova esaltante emozione"

 
COMUNICATO STAMPA n. 312/17 G.M. del 27.04.17 
Il marciatore ROMOLO PELLICCIA primo over-80 al mondo sulla distanza dei 10.000 metri in pista 
• Per i suoi innumerevoli successi riconoscimento dell’Amministrazione Comunale di Orvieto 
(ON/AF) – ORVIETO – Domenica 23 aprile 2017 in occasione della 3^ Prova del C.D.S. di Marcia che si è svolta ad Orvieto, il concittadino Romolo PELLICCIA - classe 1936, tesserato dell’Atletica Libertas Orvieto - si è aggiudicato il titolo mondiale over-80,  terminando con 58’ 47”49 la distanza dei 10.000 metri in pista di marcia.
Una nuova impresa della marcia master italiana nonché impresa individuale per l’atleta orvietano che, il 16 ottobre 2016 aveva già stabilito la nuova migliore prestazione mondiale M80 sulla distanza dei 10 Km. su strada con 1h01:07, superando il limite, realizzato oltre vent’anni prima, dal britannico James Grimwade (1h01:26 a Solihull, 1993).
Ottime prove anche per gli altri atleti orvietani: Angelo Strabioli (con il tempo di 58’47”49), Valeria Pedetti (49’51”87), Ilaria Galli (49’50”34) e Sascia Grafeo (50’46”87).
“Romolo Pelliccia, già pluricampione di marcia categoria Master, primatista italiano e poi campione europeo è ora primatista mondiale over-80 – dichiara la Vice Sindaco e Assessore allo Sport, Cristina Croceè, quindi, con grande orgoglio cittadino, che salutiamo questo suo nuovo successo sportivo. Domenica scorsa ad Orvieto, Romolo Pelliccia ha segnato l’ennesimo straordinario tempo ed è proprio dal confronto fra le sue prestazioni su pista e su strada che si comprende l’alto livello atletico e la preparazione di questo nostro orvietano doc, che è certamente un grande orgoglio nazionale e mondiale nella categoria di riferimento, ma che soprattutto lo è per la nostra città”. 
“Il suo nuovo record – conclude – ci esalta ancora di più perché, proprio quest’anno Orvieto gode del riconoscimento di ‘Comune Europeo dello Sport’, e alla nostra città, Romolo Pelliccia ha regalato una nuova esaltante emozione da iscrivere innanzitutto negli annali dello sport orvietano. Per tanti giovani atleti, e non solo, è un esempio da seguire poiché incarna i veri significati dello sport che sono racchiusi nel riconoscimento di Aces Europe. Fra questi, la promozione della salute della comunità nel suo complesso e l’attività sportiva come divertimento e piacere da condividere. Nell’ambito delle varie celebrazioni che verranno effettuate in questo anno particolare per lo sport orvietano e per la città tutta, il Comune di Orvieto conferirà a Romolo Pelliccia un riconoscimento, quale segno di stima ed apprezzamento di tutti gli orvietani per i tanti successi da lui realizzati”.