Data: 07/11/2019

Mostra delle copertine illustrate delle opere di Gianni Rodari tradotte nei vari Paesi. Nell'Atrio del Palazzo dei Sette

Dal 10 al 20 novembre a cura del Centro Studi Gianni Rodari in vista delle prossime iniziative del centenario della nascita dello scrittore

COMUNICATO STAMPA n. 771/19 G.M. del 07.11.19 
Copertine illustrate delle opere di Gianni Rodari tradotte per i Paesi più lontani del mondo in mostra al Palazzo dei Sette. Orvieto 10 / 20 novembre 2019
• Iniziativa a cura del Centro Studi Gianni Rodari in vista delle prossime iniziative del centenario della nascita del celebre autore italiano 
(ON/AF) – ORVIETO – Per iniziativa del Centro Studi Gianni Rodari di Orvieto e con il patrocinio del Comune, socio fondatore, dal 10 al 20 novembre 2019 presso l’Atrio del Palazzo dei Sette si terrà la mostra del materiale originale di edizione delle opere di Gianni Rodari.
Si tratta di una riproposizione della storica esposizione “Gianni Rodari nel mondo” per i 25 anni dalla scomparsa dello scrittore che è parte del percorso di apertura del Centro Studi Gianni Rodari di Orvieto in vista delle prossime iniziative del centenario della nascita dell’autore italiano, tra i più tradotti, conosciuti e diffusi in tutto il mondo.
I pannelli espositivi raccolgono, infatti, le copertine delle opere di Gianni Rodari, tradotte per i paesi più lontani addirittura nelle edizioni sviluppate per Nazioni che hanno cambiato nome e forma dello stato.
Ogni tavola oltre alle copertine illustrate diventa un brano da leggere perché riporta i testi di Rodari che guida il fruitore dell’esposizione lungo il percorso della propria opera. 
Su questa mostra e su Rodari il grande linguista Tullio de Mauro ebbe a dire che le favole, i racconti e le filastrocche di Rodari “sono amate anche lontano e fuori di Italia, nel vasto mondo, e sono lette in tantissime lingue, anche lingue dal nome strano”.