Data: 09/10/2018

Modifiche alla disciplina del carico/scarico merci nel Centro Storico

Entreranno in vigore lunedì 12 Novembre 2018

COMUNICATO STAMPA (primo annuncio) n. 752/18 G.M. del 09.10.18 
Disciplina del carico/scarico merci: dal 12 novembre 2018 in vigore le modifiche in alcune zone del Centro Storico di Orvieto 
(ON/AF) – ORVIETO – Con decorrenza da lunedì 12 novembre 2018 sarà vietato il transito veicolare relativo alle operazioni di carico/scarico merci nelle seguenti vie e piazze: Corso Cavour (dal Teatro Mancinelli a Piazza della Repubblica), Piazza Duomo, Via Duomo, Via della Costituente e Piazza del Popolo, garantendo comunque il transito ai residenti ed alle categorie altrimenti autorizzate. 
Il provvedimento deciso dall’Amministrazione Comunale fa parte del progetto per l’attuazione della 4^ fase della mobilità alternativa approvato dal Consiglio Comunale nel 2006, che era subordinato, tra l’altro, all’adozione dei varchi elettronici per l’accesso ad alcuni settori del Centro Storico disciplinati a Z.T.L. e alla  regolamentazione del carico/scarico merci.
In un quadro più generale dell’assetto del territorio, il progetto persegue l’esigenza, sempre più avvertita, di porre l’accento sul tema prioritario della sicurezza della circolazione stradale e dei centri storici in particolarmente; laddove il traffico veicolare, oltre a creare di per sé problemi di sicurezza, influisce negativamente sulla fruibilità delle bellezze storiche, artistiche ed architettoniche della città; inoltre, un minor traffico nelle zone cruciali garantisce più tranquillità e vivibilità e tende a scoraggiare l’uso dei veicoli privati e limitare al massimo le operazioni di carico/scarico merci.
“La città è ormai matura per una revisione complessiva del sistema di distribuzione delle merci all’interno del centro storico – spiega l’Assessore alla Viabilità, Andrea Vincentie questo provvedimento non è che il primo passo nella direzione che una città turistica deve intraprendere. 
Negli ultimi tempi, l’esigenza di liberare il cuore della città dal traffico di furgoni per carico e scarico è emersa in maniera forte, da più parti, e riteniamo ora sia giunto il momento per procedere in modo più incisivo rispetto al passato”.
“Per far partire l’efficacia del provvedimento, abbiamo reputato opportuno attendere la transizione tra il termine dell’alta stagione estiva ed il periodo natalizio, dando un congruo preavviso al fine di consentire agli operatori di adeguarsi alle nuove regole”.
“Contemporaneamente – conclude - abbiamo dato incarico agli uffici di aumentare gli spazi di carico e scarico fuori dalle aree pedonali, unitamente alla sorveglianza circa il corretto uso degli stessi da parte degli utenti. Ci aspettiamo in tal modo, a partire dai prossimi mesi, un ulteriore passo in avanti verso la salvaguardia della sicurezza e vivibilità delle aree pedonali”.