Data: 11/10/2018

Inaugurati i nuovi locali mensa alla Scuola d'Infanzia di Sferracavallo

Pomeriggio di festa alla presenza di bambini, genitori, operatori scolastici e amministratori 

COMUNICATO STAMPA n. 762/18 G.M. del 11.10.18 
Alla Scuola d’Infanzia di Sferracavallo taglio del nastro della nuova Sala Mensa  
(ON/AF) – ORVIETO – In un clima di festa allietato dai giochi e dalle canzoncine dei bambini della Scuola d’Infanzia di Sferracavallo, nel primo pomeriggio di oggi è stata inaugurata la nuova Sala Mensa del complesso scolastico, oggetto dei lavori di adeguamento effettuati dal Comune con un investimento complessivo di 180.000,00 euro nell’ambito del Programma Triennale dei Lavori Pubblici 2016/2018.  
Al taglio del nastro alla presenza dell’attuale dirigente dell’Istituto Comprensivo Orvieto-Baschi Antonella Meatta, dell’ex dirigente Anna Rita Bellini, delle educatrici e di alcuni genitori, sono intervenuti il Sindaco, Giuseppe Germani, gli Assessori Cristina Croce (Istruzione e Politiche educative) e Floriano Custolino (Lavori Pubblici), nonché i dirigenti comunali Maria Perali, Dino Bronzo, Francesco Longhi e i funzionari del settore tecnico / edilizia scolastica e del settore servizi / ufficio scuola nonché gli operatori della Camst che gestisce il servizio mensa. 
Nel suo breve discorso il Sindaco ha ricordato che “la struttura della Scuola d’Infanzia di Sferracavallo esiste dal 1977 e, dopo un successivo intervento realizzato nel 2000, oggi finalmente è stato possibile completare la strutture con i servizi annessi dedicati alla mensa della scuola d’infanzia. Un intervento di cui si sentiva effettivamente la necessità più volte rappresentata da genitori, dirigenti ed operatori scolastici. 
Oggi ho voluto che fossero presenti non solo gli amministratori ma anche i tecnici del Comune che hanno seguito in questi anni lo sviluppo di questo plesso scolastico e che ora, grazie ai nuovi spazi, dà un servizio efficiente ai bambini e a coloro che lavorano nella scuola.
In questi locali non si svolge solo il pasto ma ci si educa ad una alimentazione corretta. A tale proposito, si darà continuità al progetto per gli alimenti a km zero relativamente alle forniture alimentari come previsto dall’ultimo capitolato d’appalto del servizio mensa del nostro Comune”.
Da parte sua la dirigente Antonella Meatta ha ringraziato l’Amministrazione Comunale per i lavori che hanno conferito alla struttura una migliore fruibilità. “Oggi – ha detto - la mensa è più spaziosa, luminosa ed accogliente. E’ un luogo ideale dove poter vivere al meglio i momenti della giornata legati all’alimentazione, momenti che vanno vissuti nella pienezza, nel benessere e nel rispetto delle regole”.
Soddisfazione e gratitudine sono state espresse anche dalla ex dirigente Anna Rita Bellini in pensione da questo anno scolastico.