Data: 23/02/2017

Il Gruppo FAI Giovani Orvieto si presenta alla città presso la "Bottega Michelangeli"

La bottega d'arte è inserita nella guida "111 luoghi dell'Umbria che devi proprio visitare" di Fabrizio Ardito che verrà presentata Sabato 25 febbraio. Segue la visita guidata e l'inaugurazione della mostra fotografica "Lignum in Fabula. Michelangeli. Storia di una famiglia" 

 
COMUNICATO STAMPA n. 23.02.17 del 121/17 G.M.
Il Gruppo FAI Giovani Orvieto si presenta alla città con la rassegna “I Luoghi di Orvieto che devi proprio scoprire”. Sabato 25 Febbraio, ore 17 alla Bottega Michelangeli
• Presentazione della guida “111 luoghi dell’Umbria che devi proprio scoprire” di Fabrizio Ardito e apertura straordinaria con visita guidata agli spazi della Bottega Michelangeli, solitamente inaccessibili al pubblico
(ON/AF) – ORVIETO – Sabato 25 febbraio 2017 ore 17 presso la Bottega Michelangeli di Orvieto in Via Gualverio Michelangeli, 3 si presenta alla città il Gruppo FAI Giovani Orvieto nato recentemente nell’ambito delle attività che il FAI porta avanti da oltre quarant’anni, per promuovere una cultura di rispetto della natura, dell’arte, della storia e delle tradizioni d’Italia e tutelare un patrimonio che è parte fondamentale dell’identità del nostro Paese. 
Il primo appuntamento sarà anche l’occasione per presentare le iniziative del Gruppo FAI Giovani che proprio con la Bottega Michelangeli dà avvio alla rassegna “I Luoghi di Orvieto che devi proprio scoprire” con la presentazione della guida “111 luoghi dell’Umbria che devi proprio scoprire” curata dal giornalista e fotografo free lance Fabrizio Ardito che individua i luoghi più suggestivi che meritano di essere scoperti fuori dai tradizionali circuiti del turismo di massa, tra cui proprio la Bottega Michelangeli di Orvieto che da sette generazioni ha fatto della lavorazione artigiana del legno una vera e propria arte. 
Seguirà l’apertura straordinaria e la visita, guidata dai membri della famiglia Michelangeli, agli spazi della Bottega, solitamente inaccessibili al pubblico. Spazi che custodiscono la storia della bottega e che faranno da cornice all’inaugurazione della mostra fotografica “Lignum in Fabula. Michelangeli. Storia di una famiglia” che attraverso una selezione di scatti e documenti provenienti dall’Archivio della famiglia ne rappresenta il percorso e l’evoluzione.
Interverranno: il Capo Gruppo FAI Giovani Orvieto, Roberta Massino, l’Assessore alla Cultura del Comune di Orvieto, Alessandra Cannistrà e la presidente regionale FAI Umbria, Nives Maria Tei Coaccioli.
Sarà, infine, l’aperitivo offerto dal Caffè Montanucci e da “La Fabbrica dei Sogni” Bakery sulle note del trio acustico “I CapiNera” a salutare l’inizio di questo nuovo percorso attraverso alcuni luoghi simbolo dell’arte e della tradizione di Orvieto e l’impegno del Gruppo FAI Giovani che ricorda “chi aderisce al FAI Giovani condivide la passione culturale che da sempre anima la Fondazione e lo fa con grande consapevolezza mettendo a disposizione il suo tempo e la sua formazione e professionalità in modo volontario per proteggere e salvaguardare il patrimonio culturale”.
Al FAI Giovani è possibile aderire on-line sul sito www.fondoambiente.it comunicando la propria iscrizione a faigiovani.orvieto@fondoambiente.it o direttamente in occasione degli eventi FAI Giovani con una quota di benvenuto. Attiva anche una pagina Facebook FAI Giovani Orvieto che terrà aggiornati sulle attività del Gruppo.
Per informazioni e prenotazioni ai singoli eventi: faigiovani.orvieto@fondoambiente.it