Data: 28/02/2017

Frazione di Osarella: iniziati interventi per migliorare la viabilità interna

Concluso invece l'interno di somma urgenza effettuato nella frazione di Rocca Ripesena

 
COMUNICATO STAMPA n. 129/17 G.M. del 28.02.17 
Iniziati i lavori di miglioramento della viabilità interna nella frazione di Osarella 
• Completato l’intervento di somma urgenza effettuato a Rocca Ripesena a seguito delle precipitazioni avvenute nel periodo autunnale
(ON/AF) – ORVIETO – Sono iniziati in questi giorni i lavori di miglioramento della viabilità nella frazione di Osarella per una spesa complessiva di €. 77.358,50 finanziata con le economie derivanti dai lavori sulla rete idrica effettuati con un prestito a suo tempo concesso dalla Cassa Depositi e Prestiti, spesa prevista nel Bilancio pluriennale 2015/2017, annualità 2016.
Lo comunica l’Assessore ai Lavori Pubblici, Floriano Custolino che sottolinea: “i lavori permetteranno di risolvere definitivamente l’annoso problema che, da diversi decenni, i residenti del borgo di Osarella lamentavano, ovvero: il miglioramento della viabilità interna al centro abitato e la realizzazione di una superficie destinata a parcheggio a servizio dei residenti stessi. Inoltre, verrà realizzato il nuovo collettore di raccolta delle acque meteoriche per migliorare l’invarianza idraulica della zona oggetto dell’intervento che si completerà entro questa primavera”.
“La frazione di Osarella – conclude – sarà inserita come altre realtà del territorio, nel piano di ripavimentazione delle sedi stradali che la Giunta Comunale ha già deliberato nell’ambito del Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2017/2019”.
Nei giorni scorsi, intanto, è stato completato l’intervento di somma urgenza relativo al ripristino dei danni causati dallo smottamento avvenuto lo sorso dicembre all’interno di un vicolo in località Rocca Ripesena a seguito delle precipitazioni avvenute nel periodo autunnale.
“Tale intervento - afferma l’Assessore Custolino - ha permesso di collegare opere precedentemente realizzate e mettere in sicurezza l’intero versante sottoposto a continui smottamenti già verificatisi in passato. In particolare, tali lavori sono stati finalizzati a preservare il nucleo abitativo di Rocca Ripesena da ulteriori maggiori danneggiamenti che avrebbero aggravato lo stato di conservazione del masso tufaceo sui cui viene effettuato il monitoraggio costante delle opere di consolidamento e salvaguardia già effettuate”.