Data: 30/05/2016

Festeggiamenti Madonna della Cava

4/6 giugno a cura dell'Associazione "La Cava e i Cavajoli". Ordinanza 

 
COMUNICATO STAMPA (di pubblica utilità) n. 435/16 G.M. del 30.05.16 
Disciplina della circolazione e della sosta nel centro storico in occasione dei festeggiamenti in onore della Madonna della Cava – 4 / 6 giugno 2016 
(ON/AF) – ORVIETO – In occasione dei festeggiamenti in onore della Madonna della Cava che si terranno nei giorni 4-5-6 giugno 2016 a cura dell’Associazione “La Cava e i Cavajoli”, il Dirigente del Settore Vigilanza ha disciplinato la circolazione e la sosta nel centro storico e in particolare il transito e la sosta nelle zone interessate alle iniziative in programma. 
L’ordinanza prevede:
• A partire dalle ore 7.00 di venerdì 3 giugno fino alle ore 14.00 di lunedì 6 giugno 2016, è fatto divieto assoluto di transito e sosta con rimozione dei veicoli in Piazza Malcorini e strada di collegamento tra San Giovanni e Piazza Malcorini per consentire l’installazione e la successiva rimozione delle strutture necessarie per lo svolgimento della manifestazione.  
• Nella giornata di domenica 5 giugno è vietato il transito veicolare in via della Cava ed in via Ranieri, negli orari 09.00 / 10.30 e 16.30 / 20.30, per permettere di seguire le Sante Messe dall’esterno della Chiesa.     
• A partire dalle ore 16.00 di domenica 5 giugno, in occasione della solenne Processione Religiosa, è fatto divieto assoluto di sosta con obbligo della rimozione lungo le seguenti vie e piazze: 
- Via della Cava (dalla Chiesa a Porta Maggiore)  
- Via del Caccia compresa la piccola area di parcheggio  
- Via Malabranca 
- Via Filippeschi  
- Piazza della Repubblica fino al sagrato della Chiesa di Sant’Andrea  
- Via Garibaldi fino all’arco di Piazza Ranieri  
- Piazza Ranieri 
- Via Ranieri 
• Durante lo svolgimento della solenne processione il traffico veicolare verrà deviato o interrotto, secondo le necessità, dal personale della Polizia Municipale in servizio. 
Il Servizio Segnaletica Stradale provvederà per la parte di propria competenza. L’apposizione, il controllo e la rimozione della segnaletica necessaria, sarà a cura dell’Associazione organizzatrice.
Il Comando della Polizia Municipale è autorizzato ad adottare tutti i provvedimenti necessari a garantire il normale flusso della circolazione.