Data: 22/05/2020

Coronavirus: revocato isolamento contumaciale per un residente nel Comune di Orvieto

Venerdì 29 maggio in piazza Cahen sarà effettuato lo screening sugli asintomaci e gli immuni. Selezionati 20 cittadini che saranno contattati direttamente dalla Croce Rossa Italiana 

COMUNICATO STAMPA (di pubblica utilità) n. 361/20 G.M. del 22.05.20
Coronavirus: revocato l’isolamento contumaciale per un residente nel Comune di Orvieto. Venerdì 29 maggio sarà effettuato lo screening sugli asintomaci e gli immuni 
(ON/AF) – ORVIETO – In data odierna, attraverso apposita ordinanza, il Sindaco, ha revocato il provvedimento di isolamento contumaciale a cui era sottoposto un residente nel Comune di Orvieto risultato positivo al Covid-19. Ad oggi sono complessivamente 48 le persone ufficialmente guarite ovvero che sono risultate negative a due test consecutivi.
In base ai dati in possesso all’Amministrazione Comunale relativi alle ordinanze sindacali di isolamento contumaciale emesse e ai ricoveri comunicati dalla Usl Umbria 2, attualmente sono 4 i residenti o domiciliati nel Comune di Orvieto, positivi al Covid-19, di cui 3 in isolamento contumaciale e 1 ricoverato presso una struttura ospedaliera della regione.
Intanto, Venerdì 29 maggio alle ore 16 in piazza Cahen, sarà effettuato lo screening sugli asintomaci e gli immuni programmato da Ministero della Salute, Istituto Superiore di Sanità e Croce Rossa Italiana
Orvieto, infatti, è uno dei 39 comuni dell’Umbria selezionati per i test e per lo studio statistico sulla diffusione del virus. Del campione fanno parte circa 190mila cittadini italiani, di cui 5.275 umbri, a cui verrà chiesto un prelievo del sangue finalizzato al tampone e alle ricerche sul Covid-19. 
Ad Orvieto sono stati selezionati 20 cittadini di diverse fasce di età e attività lavorative scelti dall’Istat sulla base di precisi parametri. Le persone saranno contattate direttamente dalla Croce Rossa Italiana.