Data: 29/09/2016

Art - Bonus

Art Bonus: Agevolazioni per chi finanzia la cultura

Una iniziativa per favorire il mecenatismo culturale

       

Il Decreto legge 83/2014 ha introdotto un Bonus Arte a favore di chi contribuisce alla conservazione e allo sviluppo della cultura in Italia.

Imprese e privati che effettuano donazioni per iniziative a tutela del patrimonio culturale e per lo sviluppo della cultura possono beneficiare di un credito di imposta al 65% per gli anni 2014 e 2015 e al 50% per il 2016, da recuperare in 3 anni. Il credito è riconosciuto alle persone fisiche e agli enti non commerciali nei limiti del 15 per cento del reddito imponibile e ai soggetti titolari di reddito d'impresa nei limiti del 5 per mille dei ricavi annui.

Cosa si può finanziare?

Possono essere finanziati anche in parte interventi di manutenzione, protezione e restauro di beni culturali pubblici, Musei, siti archeologici, archivi e biblioteche pubblici, Teatri pubblici e Fondazioni lirico sinfoniche.

Il Comune di Orvieto, tra i diversi progetti ed iniziative, ha voluto evidenziarne alcuni ai fini di proporre ed orientare coloro che vorranno contribuire alla conservazione e allo sviluppo della cultura nella nostra città.

La modalità è tramite bonico bancario al seguente IBAN:

IT 48 W 0622025710000002100103

SPECIFICARE BENE NELLA MOTIVAZIONE IL PROGETTO DA FINANZIARE.

Se il finanziatore desidera rendere pubblico il nominativo, il progetto e l'importo devoluto, deve essere specificato.




Informazioni e Contatti