Data: 14/09/2021

Ad Orvieto il terzo e ultimo appuntamento degli "Incontri umbri per il futuro del libro"

Sabato 18 settembre ore 9:30 al Palazzo dei Sette

COMUNICATO STAMPA n. 727/21 G.M. del 14.09.21 
Incontri umbri per il futuro del libro: Ad Orvieto il terzo e ultimo appuntamento promosso dal Gruppo Umbro per il Libro Prossimo futuro
• Sabato 18 settembre a partire dalle ore 9:30 al Palazzo dei Sette
(ON/AF) – ORVIETO – Dopo quello di Gubbio (4 settembre) che, sulla memoria delle Tavole Eugubine ha affrontato la questione della tangibilità della scrittura e del libro, e quello di Foligno (11 settembre) in ricordo della editio princeps della Comedìa dantesca, ha trattato la questione della produzione e diffusione del libro, il terzo e ultimo incontro umbro per il “futuro del libro” si terrà ad Orvieto per dibattere, ispirati alle narrazioni affrescate da Beato Angelico, Benozzo Bozzoli e Luca Signorelli nel Duomo, sullo stretto del legame da sempre esistente tra urbs e civitas, tra struttura urbanistica e l’insieme dei suoi cittadini, che è unico e irripetibile.
L’incontro organizzato da GULP / Gruppo Umbro per il Libro Prossimo futuro e patrocinato dal Comune di Orvieto, si terrà Sabato 18 settembre a partire dalle ore 9:30 al Palazzo dei Sette (Corso Cavour 87) con ingresso libero nel rispetto delle misure anti Covid e Green Pass.
L’iniziativa ha lo scopo di chiarire le ragioni della crisi attuale del libro grazie alle riflessioni e alle idee che emergeranno dal confronto, per assicurare al libro un futuro basato non solo sugli interessi di alcune categorie produttive e distributive, ma anche e soprattutto su quelli dei lettori.
Ad aprire il confronto coordinato da Riccardo Campino e moderarlo da Jessica Cardaioli, sarà il saluto del Sindaco, Roberta Tardani a cui seguiranno gli interventi di: Pier Giorgio OlivetiDalla città al libro, dal libro alla città, Deanna MannaioliLibri e saperi, Riccardo CampinoIl futuro dei luoghi della lettura di una città: la libreria, Giovanna GiubbiniLa cultura del viaggio attraverso le guide per viaggiatori e turisti, Adriana ChemelloInventare il futuro: dalla parte della lettrice, Mario SquadroniL’insegnamento di Monaldo: prospettive delle biblioteche d’autore in Umbria, Giuseppe BearziUn “varietas culta” anche per i libri, Enzo SanteseCivitas atque liber, Franco PapettiLibri, testimoni del passato per fare il futuro: Fiume, e del presidente del Forum dei libro, Maurizio Caminito - E-Lov, leggere ovunque
Gli “ATTI umbri per il futuro del libro”, raccolta degli interventi di Gubbio, Foligno e Orvieto saranno sottoposti, infine, ai membri del Forum del Libro e inviati alle istituzioni, gli studiosi e le personalità del mondo culturale autorità, politico ed editoriale affinché le idee e le  proposte emerse dal dibattito possano diventare azioni concrete.